yost.technology è il servizio web più innovativo di sempre per creare e gestire siti internet

Come fare un e-commerce?

Un sito e-commerce è un sito che permette al cliente di fare acquisti online quindi capire come fare un e-commerce diventa per l'azienda una grande opportunità.

Non tutti i siti sono uguali anche se apparentemente possono sembrarlo quindi conviene da subito dividere

  • Aspetti legali
  • Aspetti fiscali
  • Aspetti strategici
  • Aspetti tecnici
  • Aspetti realizzativi
  • Marketing
  • Pubblicità

Se cerchi informazioni e idee per capire come fare un e-commerce sei nel posto giusto. Questo contenuto serve per dare delle indicazioni, per far capire gli aspetti importanti della gestione e della realizzazione e solo dopo aver chiaro l'insieme, si valuterà come fare (o far fare) il proprio sito e-commerce.

È importante concettualmente aver chiaro che realizzare un sito e-commerce significa aprire un negozio virtuale che non è molto distante dall'apertura di un negozio fisico

  • Il negozio è il sito (attenzione negozio = sito)
  • L'esposizione della merce sono le foto e le descrizioni
  • L'impostazione del negozio è l'impaginazione del sito (aspetto che sempre si sottovaluta)
  • Il commesso che parla e spiega è la comunicazione
  • Il preparare quanto ha comperato il cliente sono le spedizioni
  • I pagamenti sono sempre anticipati come in negozio, compero, pago porto a casa; nel sito scelgo (metto nel carrello), pago e ricevo entro un paio di giorni
  • L'affitto del locale sono i costi tecnici del sito
  • La gestione straordinaria e l'arredamento possono essere le grafiche
  • La pubblicità si fa per entrambe le attività
  • Si può avere una gestione differente del magazzino e delle giacenze perché nel sito possono essere virtuali (il riassortimento può essere fatto in 2 giorni quindi un prodotto non disponibile può essere gestito come disponibile se si ha la certezza di poterlo avere in tempi stretti o sei si connette con il fornitore in drop shipping)
  • In negozio si fa più fatica a comperare sul venduto mentre con il sito si può addirittura acquistare un prodotto sul venduto (strategia da non sottovalutare)
  • Sia nel negozio fisico che nel sito e-commerce, serve personale!

Il ruolo della web agency

Prima di partire conviene individurare una web agency che deve saper gestire strategie e parte tecnica, grafica e comunicazione.

  • Il sito deve essere veloce quindi la parte tecnica ha un peso non indifferente nella scelta
  • Il sito deve essere trovato
  • Il sito deve essere facile da navigare
  • Il sito deve essere conveniente (non solo sotto l'aspetto economico)

La web agency diventa il punto di riferimento per l'azienda che deve ragionare su come proporsi, su che strategie atturare per arrivare al cliente finale e su che strategie atturare per fidelizzare il cliente.

Contrariamente a quello che si crede per capire come un e-commerce serve partire dalle logiche, serve ragionare su come proporsi nel mercato e questo aspetto deve essere valutato con la web agency (è anche un ottimo sistema per "pesare" l'esperienza della web agency).

  • Obiettivi
  • Idee
  • Strategie
  • Come proporsi
  • Fascia di prezzo
  • Promozioni/sconti
  • Premi fedeltà

Ecco alcuni aspetti da analizzare prima di spendere, per fare un sito e-commerce (passaggi che noi chiamiamo progetto iniziale)

Aspetti strategici per capire come fare un e-commerce

Un sito e-commerce è un sito che permette di vendere online dei prodotti anche se, questo aspetto, spesso, sembra essere dimenticato.

Se un cliente arriva in negozio e chiede di un prodotto siamo pronti a dargli anche il più ovvio dettaglio; se facciamo un sito e-commerce questo aspetto comunicativo sembra non essere preso in considerazione.

Se cerchi informazioni e idee per capire come fare un e-commerce, ecco uno spunto: pensa sempre da cliente!

Che cosa si aspetta di trovare un cliente?

Un primo aspetto strategico da analizzare per fare un e-commerce è comunicativo, un e-commerce deve comunicare, deve colpire, deve mettere a proprio agio il cliente che cerca qualcosa e trova tutte le informazioni utili all'acquisto; dobbiamo infatti imparare a creare testi e immagini tali da far capire chi siamo e cosa facciamo, cosa proponiamo e a che condizioni a chiunque entri nel sito; l'e-commerce deve dare una concreta risposta rispetto alla domanda/ricerca che il cliente ha fatto.

Se parliamo di come fare un sito e-commerce, dobbiamo capire che deve essere chiaro il tipo di prodotto che proponiamo, devono essere chiare le condizioni di vendita, i tempi di spedizione, i tempi di realizzazione (nel caso siamo produttori) ed i costi di consegna. Taglie, materiale, misure speciali spesso mancano nei siti e questo è uno dei motivi per cui non si riesce a vendere!

Per fare un sito e-commerce serve partire da un progetto, serve capire che parte tecnica si usa, anche se per molti non sembra essere importante questo aspetto, serve scrivere dei contenuti e lasciare un margine di spesa importante anche per il lavoro del post messa in rete (social, mail marketing, pay per click a altre forme pubblicitarie).

Noi proponiamo come scelta, la piattaforma yost.technology perché è fatta da noi, quindi possiamo dare assistenza tecnica, ma anche perché è personalizzabile nel tempo quindi, in progress, possiamo arrivare a costruire un sito personalizzato in ogni aspetto.

Per fare un e-commerce, per capire come fare un sito e-commerce, dobbiamo avere una chiara visione d'insieme e non pensare solo agli aspetti tecnici, legali o concettuali. La forza di un e-commerce è la sua integrazione nell'azienda, aspetto che non sempre è capito o ben analizzato.

Perché diamo ampio spazio alla parte tecnica?

La parte tecnica per molte web agency è un semplice sistema gratuito (cms open source, vedi joomla, wordpress, drupal, presta shop) che si scarica e si istalla in uno spazio hosting, possibilmente (meglio se) economico; la parte tecnica per lo staff di yost.technology è il punto di partenza per costruire un sito e-commerce di successo.

  • Controllo del codice
  • Sicurezza
  • Personalizzazione
  • Assistenza tecnica

Abbiamo fatto investimenti importanti per proporre nel mercato yost.technology consapevoli che un'azienda che cerca di capire e approfondire come fare un e-commerce e volonterosa di fare un lavoro professionale deve trovare anche nella parte tecnica uno strumento di lavoro che permetta

  • Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)
  • Professionalità, sito sicuro e veloce
  • Indipendenza, per evitare perdite di tempo
  • Nessun costo che non sia programmato (i cms gratuiti hanno costi costanti, non programmabili)

Siamo i realizzatori di yost.technology e siamo a proporre una soluzione che ha visto anni di lavoro per la realizzazione del progetto proprio perché si è cercato di mettere in evidenza una serie di caratteristiche tecniche che permettano all'azienda di iniziare spendendo poco, di non rischiare praticamente nulla (non abbiamo né vincoli di permanenza né penali nel caso si voglia sospendere il servizio) ma di avere una soluzione personalizzabile in ogni aspetto in caso di bisogno e di crescita.

Punto di forza di yost.technology è l'assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo quindi nessun costo di manutenzione straordinaria, nessun lavoro di aggiornamento perché fatto dallo staff e costi chiari per l'utilizzo della piattaforma.

Se cerchiamo di capire come fare un e-commerce, non facciamo l'errore di scegliere parti tecniche gratuite e investire mesi di lavoro per imparare ad usarle, cerchiamo piuttosto di capire come lavorare da un punto di vista strategico/concettuale cercando chiarezza su questioni che possiamo fare da soli e su aspetti che dobbiamo acquistare. Poi possiamo scegliere quanto è più idoneo alle nostre aspettative. yost.technology comprende anche una formazione iniziale per mettere chiunque nella condizione di usare la piattaforma al meglio, senza perdere troppo tempo.

come fare un sito e-commerce

Attenzione ai costi

Le proposte amdweb per vendere online

Servizio store

Il servizio e-commerce è attivo in 24/48 ore dalla registrazione/trasferimento del dominio. La piattaforma si differenzia nelle varie soluzioni per differenti opzioni di marketing. Tutti i servizi prevedono:

  • Attivazione e messa in rete della parte tecnica store
  • Massima ottimizzazione seo, sia dei testi che delle immagini
  • Script social per far condividere i contenuti dai visitatori
  • Predisposizione per inserimento Google analytics (si deve attivare il profilo nei servizi di Google)
  • Form contatti
  • Personalizzazione di testo e/o immagini nella mail di risposta nei contatti
  • Personalizzazione degli accordi con il cliente
  • Gestione contatti e ordini da amministrazione del sito
  • Gestione forme di pagamento PayPal, bonifico (opzionale a consuntivo il pos virtuale)
  • Gestione modalità di spedizione a costi differenti per soglie di spesa
  • Gestione carrello, mail riepilogo ordine per cliente e admin
  • Affiancamento iniziale per imparare ad usare la piattaforma

Guida online h24, che permette di rivedere, ogni qualvolta sia necessario, passo passo l'utilizzo della struttura

Caratteristiche:

Servizio e-commerce
Lite
da 790 euro

Sito E-commerce Lite | amdweb design 04451716445

Soluzione
Lite

  • Gestione prodotti, magazzino e sconti
  • Gestione categorie
  • Ricerca su tag

Servizio e-commerce
Start Up
da 2790 euro

Sito e-commerce Start Up | amdweb design 04451716445

Soluzione
Start up

  • Servizio Lite
  • Prodotti Correlati
  • Schema caratteristiche prodotto
  • Scelta di 2 opzioni

Servizio e-commerce
Advanced
da 5950 euro

Sito e-commerce Advanced

Soluzione
Advanced

  • Servizio Lite
  • Prodotti correlati
  • Schema caratteristiche prodotto
  • Scelta di 5 opzioni

Servizio e-commerce
Advanced plus
da 9900 euro

Sito e-commerce Advanced plus

Soluzione
Advanced Plus

  • Scelta di tutte le opzioni
  • Implementazioni scontate o comprese per 3 anni

Le opzioni dello store sono

  • Gestione varianti del prodotto adatto a chi ha opzioni ad esempio per taglia, misura, colore o modello dello stesso prodotto. La gestione delle varianti permette di raggruppare i singoli prodotti e presentarli insieme al cliente che può scegliere tra le diverse opzioni.
  • Gestione kit di prodotti. I Kit sono dei pacchetti di prodotti che possono essere personalizzati tanto da permettere al cliente finale di fare un acquisto conveniente, completo e su misura. Si crea un prodotto di partenza (che ad esempio può essere maglia+pantalone e si inseriscono delle ulteriori opzioni che possono essere scontate o a prezzo pieno.
  • Gestione offerte sul singolo prodotto, una gestione avanzata del prodotto che può avere offerte o multipli e viene proposto al cliente sempre insieme al prodotto principale proprio per agevolare la vendita ed il cliente (il valore aggiunto è proprio la proposta parallela al cliente finale che potrebbe non vedere l'offerta e perderla. Il cliente quando arriva in un prodotto, vede subito se quel prodotto ha un'offerta parallela.
  • Gestione di diverse funzionalità del coupon, che può essere uno sconto senza vincoli, uno sconto con vincoli di spesa, uno sconto in percentuale o uno sconto in valore esempio di 25 euro (che si scalano sulla spesa totale finale), quindi anche una semplice gift card (sconto totale su spesa che non può essere accumulato), un coupon personalizzato che si attiva solo con la login del cliente, un coupon sempre attivo o un coupon valido solo per un periodo, un prodotto o un insieme di prodotti
  • Gestione base gift card
  • Gestione omaggi su soglia spesa Opzione che permette di proporre al cliente degli omaggi singoli o a scelta, rispetto all'importo del carrello.
  • Gestione Sconti su soglia spesa Opzione che permette di proporre al cliente dei prodotti scontati rispetto all'importo del carrello.

Quando abbiamo pensato di scrivere il codice sorgente del servizio yost.technology abbiamo cercato di prevedere un servizio come punto di partenza, quindi essenziale con la possibilità di gestire a step differenti funzionalità che possono essere condivise o esclusive (ogni progetto è definito con il singolo cliente, ogni singolo cliente può avere personalizzazione esclusive).

Ogni anno un sito e-commerce ha costi di manutenzione tecnica che si quantificano in questo modo

  • 29 euro/mese + iva se si mettono in vendita fino a 30 prodotti
  • 59 euro/mese + iva se si mettono in vendita fino a 150 prodotti
  • 79 euro/mese + iva se si mettono in vendita fino a 300 prodotti
  • 129 euro/mese + iva se si mettono in vendita "N" prodotti

Il dominio costa all'anno

  • 25,00 euro + iva per la registrazione o rinnovo del nome
  • 99,00 euro + iva all'anno per lo spazio base (5 gb di spazio, 5 caselle mail professionali )
  • 149,00 euro + iva all'anno per lo spazio avanzato (10 gb di spazio, fino a 30 caselle mail professionali)
  • 65,00 euro + iva all'anno per un 3° livello (1 gb di spazio)
  • 99,00 euro + iva all'anno per un 3° livello (5 gb di spazio)
  • Servizio back up mail server da 69 + iva all'anno, servizio a consuntivo

  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 10 gb a 99 euro + iva all'anno (10,00 euro + iva al mese)
  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 25 gb a 220 euro + iva all'anno (19,90 euro + iva al mese)
  • Aggiunta spazio mail server (da sommare ai costi del dominio) 50 gb a 390 euro + iva all'anno (35,00 euro + iva al mese)

La fatturazione del servizio è annuale.

Piena autonomia e operativi in 24/48 dalla richiesta di attivazione e versamento dell'acconto. Prima di fare qualsiasi scelta, facciamo un prospetto ipotetico di 3/5 anni e facciamo bene i conti, non sempre quanto viene proposto come gratuito è tale. Aggiornamenti, assistenza tecnica e controlli di sicurezza con yost.technology sono sempre compresi nel prezzo.

Attenzione però ad un aspetto importante, perché se vogliamo capire come fare un e-commerce, dobbiamo aver subito chiaro che:

  • Una cosa sono i costi tecnici,
  • Una cosa sono i costi di realizzazione,
  • Una cosa sono i costi per far conoscere il sito dopo averlo fatto.

I costi tecnici sono una parte dei costi del sito!

Come fare un e-commerce, alcune considerazioni

Cerchiamo di dare informazioni abbastanza approfondite perché capire come fare un e-commerce è un aspetto strategico importante ma saper scegliere un partner è ancora più importante. I costi sono molto distanti tra le varie proposte che si trovano online e saper scegliere per chi si avvicina al mondo della vendita online diventa davvero complesso.

Ecco perché se cerchi come fare un e-commerce devi capire che fare i testi, fare gli inserimenti, fare una strategia di successo, avere una presenza nei social o usare il mail marketing piuttosto che il ppc, è costoso. Il prezzo delle proposte ci indica da subito che tipo di partnership ci aspetta e un'azienda che propone un progetto completo con poche migliaia di euro, ci sta già dicendo che non è la scelta migliore. L'unico modo per essere certi della scelta, è la consapevolezza!

Seo o ppc, mail marketing piuttosto che altre strategie implicano consapevolezza e lungimiranza nella scelta. Se stai cercando di capire come fare un e-commerce, non avere fretta e leggi attentamente ogni informazione che trovi, scegliendo chi dimostra maggior consapevolezza e concretezza, poi valuta o tratta l'offerta economica.

Come fare un e-commerce ottimizzato per i motori di ricerca

Un importante aspetto da considerare, se vogliamo vendere online, sono i clienti: come ci trovano? Diventa importante parlare, quindi, di come fare un e-commerce ottimizzato per i motori di ricerca perché diventa strategico farsi trovare proprio da chi cerca i nostri prodotti o servizi.

Parlare di come fare un e-commerce ottimizzato per i motori di ricerca, parlare di e-commerce SEO, non significa vendere di più come molti credono o vogliono far credere, ma arrivare solo a chi cerca un prodotto come il nostro o proprio il nostro.

Ecco che la parte tecnica e le strategie fanno la differenza, ecco che capire l'insieme ci permette di scegliere meglio e, soprattutto, il meglio: testi scritti con criterio per presentare noi, il prodotto e i servizi che offriamo il tutto associato ad una scelta tecnica adatta ci permette di avere maggiore visibilità naturale nei motori di ricerca: stiamo parlando della SEO.

Dobbiamo essere consapevoli che lavorare nel contesto seo, quindi motori di ricerca e visibilità non è facile, tanto meno se vogliamo farlo da soli, né è economico se lo facciamo fare ma dobbiamo esserne consapevoli prima di spendere.

Molte aziende non parlano di seo, di clienti, di visibilità, di strategie; molte web agency considerano per fare un e-commerce solo gli aspetti strutturali, fanno un preventivo chiedendo i testi ai clienti e facendo solo un lavoro di "manovalanza" per l'inserimento (a volte non si fanno nemmeno le correzioni ortografiche perché si fa un copia/incolla), testano la transazione, mandano una mail di conferma e consegnano il lavoro.

Se vogliamo capire come fare un e-commerce, non limitiamoci ad aspetti puramente tecnici, ovvi e scontati, ma cerchiamo di capire anche come farlo funzionare e come avere riscontro economico dall'investimento.

Cerchiamo di analizzare il tutto con una certa lungimiranza, non prendiamo paura del costo da sostenere nel medio lungo termine (un negozio fisico costerebbe molto di più) e facciamo chiarezza su chi fa cosa e come altrimenti i costi imprevisti supereranno di gran lunga i costi di realizzazione.

Non parliamo a caso di

  • Progetto
  • Scelta tecnica
  • Contenuti
  • Post messa in rete

sono passaggi obbligati per capire come fare un e-commerce e cerchiamo sempre di avere un linguaggio semplice proprio per creare maggior consapevolezza possibile.

E il ppc? Quanto ppc serve per far lavorare un sito e-commerce?

Un sito che vuole vendere online deve prendere in considerazione anche il ppc, pagamento di click, ma deve farlo con molta attenzione perché il ppc può essere un investimento molto oneroso. Serve integrare un buon lavoro seo e serve fare delle campagne mirate per ogni singolo prodotto o servizio che si vende.

Il ppc è utile per affinare il lavoro seo perché ci aiuta a investire nelle parole più cercare dal cliente finale.

Torniamo su un aspetto delicato: i soldi, perché tutte queste considerazioni, viste nel loro insieme, devono farci capire perché amanzon o colossi di questa dimensione, spendono molte migliaia di euro al mese in pubblicità e personale specializzato per curare ogni dettaglio tecnico. Se fosse possibile vendere spendendo poco, perché loro investono molto?

Aspetti da evidenziare per capire come fare un sito e-commerce

Quanto stiamo descrivendo, lo schema sopra che consigliamo di seguire, le precisazioni tecniche, sono aspetti generici che vogliamo evidenziare per far capire come fare un sito e-commerce. Il fine di queste pagine non è solo quello di spiegare come potrebbe essere strutturato un sito ma piuttosto quello di creare consapevolezza perché troppo spesso sentiamo clienti che si avvicinano a noi con cautela perché pensano di non capire nulla di web quando, invece, fanno osservazioni molto logiche e veritiere. Hanno un sito che non funziona, ma non riescono ad avere un confronto perché non sono messi nella condizione ideale di lavorare con la web agency che tende a far notare quanto sono inesperti.

Ricordiamo sempre che prima di essere titolari di un'azienda, siamo navigatori, siamo clienti, siamo persone che usano il web quindi quando un sito non ci piace o non ci soddisfa come clienti, lo capiamo bene. La nostra poca esperienza tecnica, non ha nulla a che fare con quello che da clienti ci aspettiamo da un sito. Facciamo notare, inoltre, che questo aspetto è sempre argomento di studio, quindi è molto prezioso avere un confronto con chi non ha esperienza tecnica ma usa il web nel quotidiano!

Aspetti economici per capire come fare un sito e-commerce

Dobbiamo imparare a spendere bene, e questo è possibile solo se riusciamo a capire il giusto valore delle cose altrimenti anche spendere 2000 euro per un sito e-commerce potrebbe essere considerato eccessivo.

Diamo valore al progetto, capiamo a cosa serve farlo perché fare chiarezza nell'insieme, valutare cosa aspettarci ed in che tempi, capire la concorrenza, valutare che tipo di approccio avere, farsi un'idea di spesa sono aspetti fondamentali che dobbiamo fare prima di iniziare.

Dar valore alla stesura di un testo facendo chiarezza su come cambia un sito con testi ottimizzati rispetto ad un sito con testi fatti in casa ci permette di capire quanto nel suo insieme l'investimento deve essere consistente. La spesa generale deve essere capita per riuscire a dare il giusto valore all'investimento e per evitare di prendere in considerazione offerte palesemente sottocosto per essere di qualità.

Spesso si gioca sulla poca conoscenza del cliente che commissiona il lavoro quindi si cerca di fare quello che è più comodo "perché tanto lui non capisce". Questo atteggiamento porta il cliente a spendere male, ed essere sempre insoddisfatto, normale che poi si cercano altri punti di vista.

Se abbiamo un sito e non ci piace come è stato strutturato, significa semplicemente che non è stata seguita nessuna logica di realizzazione e non siamo stati adeguatamente coinvolti nel progetto. Sono tanti i fattori da considerare, e tra questi il budget ridotto è uno dei primi che ci viene in mente.

Imparando a capire come fare un sito e-commerce anche a livello teorico, possiamo capirne i costi ed i tempi di realizzazione perché se un sito è fatto con logica e seguendo un progetto è più facile possa funzionare!

Come fare un e-commerce?

  • Progetto
  • Scelta tecnica
  • Contenuti
  • Post messa in rete
Ultimo Aggiornamento della pagina:04/05/2022 12:07:06

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it

Ecco qualche esempio di struttura da 590 euro che con amdweb può essere operativa in 24/48 ore dall'attivazione del dominio (con materiale fornito)

In evidenza

yost.technoloy è la piattaforma per fare siti proposta come servizio per le aziende che vogliono avere assistenza e...
leggi..
Prima di parlare di costi, serve capire cosa li determina.
leggi..

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte esclusive
Ho letto e accetto le condizioni sulla privacy *
(*obbligatorio)
(riceverai una mail di conferma con un link da cliccare, se la mail non arriva, controlla nello spam)
 

yost.technology | 04451716445