Cosa sapere prima di fare un sito?
In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
yost.technology la piattaforma più evoluta di sempre
per creare e gestire siti internet

Cosa sapere prima di fare un sito?

Devi fare un sito? Hai un sito che non funziona? Ecco cosa sapere prima di fare un sito!

Il web sembra essere alla portata di tutti, fare un sito è cosa semplice a detta di molti, tanto che si trovano on line soluzione anche a meno di 200 euro. Ma cosa c'è di professionale in un lavoro da 200 euro? Un cliente che si aspetta un ritorno può trovare sorprese amare, perché non è tutto così banale e scontato come sembra (o come molti vogliono far credere).

Dobbiamo analizzare molti aspetti prima di fare un sito, dobbiamo capire tecnicamente come viene realizzato, dobbiamo capire da chi potrebbe essere visto, dobbiamo capire chi fa cosa e, non da meno, quanto può essere utile l'investimento che stiamo facendo perché siamo in ambito aziendale, quindi il sito deve essere uno strumento di lavoro. Non diciamo che si deve diventare esperti, sia chiaro, ma capire cosa sapere prima di fare un sito permette una maggior consapevolezza e permette di investire meglio. Se sappiamo come funziona è più difficile essere presi in giro o credere a costi fantomatici che molti si inventano, mascherando il tutto con paroloni complicati da capire.

Introduciamo spesso uno schema che parla di

  • progetto
  • scelta tecnica
  • testi
  • post messa in rete

perché sono dei passaggi che aiutano a far chiarezza su cosa sapere prima di fare un sito. Capiamo che molti clienti non sono interessati ad approfondire e vorrebbero trovare nella web agency un partner ideale che lavori senza fare troppe domande, ma purtroppo per mettere on line un'immagine veritiera dell'azienda è fondamentale che ci sia collaborazione.

Con l'arrivo di soluzioni gratuite per fare siti, tutti si sono messi a farli e questo ha abbassato notevolmente il livello di competenza. Se una persona sa accendere il pc, crede di poter fare siti; se una persona usa programmi di grafica fa anche siti, se sa usare ebay o facebook è bravo e fa siti.

Cosa sapere prima di fare un sito?

Se cerchiamo on line una web agency non è facile capire chi è veramente competente, l'unica bussola che abbiamo in questo grande mare di offerte sta nell' acquisire conoscenze fondamentali per individuare chi può aiutarci a fare un lavoro professionale.

Una web agency, e queste sono cose da sapere prima di fare un sito, deve avere competenze

  • tecniche
  • strategiche
  • commerciali

quindi dobbiamo trovare una web agency che si avvalga di un programmatore, di un grafico, di un esperto in marketing e magari di un esperto seo.

Considerando le figure professionali di cui si ha bisogno per realizzare un sito che sia un vero strumento efficace viene da chiedersi cosa guadagna una web agency che propone pacchetti da poche centinaia di euro. Come può fare gli interessi del cliente, facendo un lavoro professionale, con questi importi? Quale qualità di lavoro può assicurarci? Quanti siti deve sfornare al giorno per restare nel mercato?

Prima di fare un sito è molto importante capire che l'approccio determina il successo o meno del progetto quindi prima di fare un sito dobbiamo almeno capire a grandi linee come viene realizzato, cosa aspettarci dalla web agency che ci segue e, magari, capire che tipo di web agency ci segue.

Sono in genere le web agency poco esperte a prediligere gli approcci con poca chiarezza, propongono pacchetti pre costruiti e realizzano il tutto senza fare troppe domande, chiedendo in continuazione al cliente se il lavoro piace.

Un sito non deve solo piacere al cliente, deve essere uno strumento di lavoro, deve essere funzionale, facile da gestire e facile da navigare, avere visibilità e una web agency esperta può creare un progetto che preveda sin dall'inizio tutto questo, poi il nostro controllo ci permette di capire se siamo nella giusta direzione.

Il sito deve trasmettere chi siamo, cosa facciamo, dove siamo, cosa proponiamo. Non ci si inventa nulla specialmente se l'azienda è datata, quindi la competenza di chi segue il progetto è davvero fondamentale se vogliamo una presenza nel web importante. Saper scegliere diventa un primo ingrediente per il successo.

  • Che parte tecnica viene usata e perché? La web agency sa programmare?
  • Chi scrive i testi? Viene fatto un lavoro seo?

Se le risposte sono negative e se la scusa sono i costi impegnativi, cerchiamo altrove!

yost.technology è la parte tecnica per fare siti ideata e realizzata dallo staff amdweb, permette di avere on line in 48 ore un punto di partenza per realizzare un sito, permette di avere delle grafiche di partenza, permette di avere qualsiasi sviluppo in progress e non ha costi proibitivi e non si nasconde dietro vincoli o contratti complessi da capire. yost.technology è un servizio assistito che permette di avere un sito su misura con assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo, con costi di gestione chiari e precisi, con la possibilità di avere personalizzazioni. Non è vero che fare un sito su misura ha costi proibitivi!

Veramente un sito può costare poco?

Il progetto del sito deve essere visto ad ampio spettro, perché dobbiamo capire cosa cerca e trova un cliente, quindi eseguire un'analisi dei competitors e un'analisi di cosa possiamo fare per essere visti, ma prima di ciò dobbiamo capire il tipo di progetto che vogliamo fare. Serve approfondire bene questo aspetto iniziale della progettazione perché in questa fase si delineano anche le spese quindi nel primo passo per capire cosa sapere prima di fare un sito, dobbiamo aver chiaro anche di che budget disponiamo e cosa la web agency riesce a realizzare con tale spesa.

Se facciamo qualche ricerca notiamo che un sito può costare veramente poco, le stesse proposte che vengono fatte con yost.technology sono molto convenienti, ma facciamo attenzione perché dobbiamo capire bene cosa ci viene proposto.

Yost.technology è una proposta tecnica, un contenitore, non un sito completo.

Troviamo proposte da 200 euro per mettere on line poche pagine, ma queste proposte sono un insulto alla nostra intelligenza: veramente un sito può costare così poco? Il tempo di chi lo realizza non ha valore? O possiamo veramente pensare che si possa realizzare un sito professionale in cinque minuti o poco più?

Ecco perché serve un chiaro progetto iniziale, quindi:

  • Cosa vogliamo fare? Sito vetrina, sito e-commerce, sito dimostrativo, sito informativo, sito che richiama clienti, sito che propone un brand o fa conoscere un prodotto/marchio.
  • Cosa troviamo nella concorrenza? C'è concorrenza? Quanto investe la concorrenza?
  • Cosa propone google a pagamento? Sono siti importanti o poche pagine con tanti slogan ad effetto?
  • Vogliamo che il cliente si registri al sito o lasciamo libere le informazioni? Vogliamo che comperi con registrazione o che si faccia una transazione fine a se stessa?
  • Come ci facciamo trovare? spendiamo in pubblicità o meglio pensare a farci trovare con le ricerche naturali di google?

Sono aspetti importanti per capire che parte tecnica usare e che tipo di stesura testi conviene fare.

Teniamo presente che quelli citati sono solo alcuni aspetti del progetto iniziale di un sito curato che porti un ritorno adeguato in termini economici.

Se facciamo le prime considerazioni capiamo perché ci sono cose da sapere prima di fare un sito; cose che difficilmente una web agency non esperta e preparata ha voglia di mettere in evidenza.

Viene quasi voglia di lasciar perdere, ma sono aspetti da conoscere prima di spendere; pensiamoci bene, cosa della nostra attività è facile e scontato, economico o senza valore? la stessa considerazione si deve applicare al web e alla realizzazione di un sito.

Pacchetti pre confezionati o sito personalizzato?

Capire se scegliere un pacchetto preconfezionato o una struttura personalizzata è conseguenza della prima analisi progettuale; solo dopo il progetto possiamo iniziare a fare le prime considerazioni sugli aspetti tecnici del sito. yost.technology propone una vera e propria rivoluzione perché da un cms professionale possiamo, nel tempo, arrivare a gestire un sito completamente su misura.

yost.technology è un cms gestito e con codice sorgente proprietario, questo significa che c'è un codice sorgente controllato e gestito da uno specifico staff. Nessun programmatore esterno può creare applicativi senza controllo e ogni personalizzazione è curata e creata dallo staff che ha ideato la struttura madre. La piattaforma è fornita su vps dedicata in cui vengono ospitati solo siti i siti che utilizzano la piattaforma, quindi massimo controllo anche a livello hosting con performance e sicurezza controllate dal nostro personale.

I costi sono chiari: costo iniziale per realizzare o personalizzare il sito, un costo annuale amministrativo di 299 euro per il sito vetrina e per il sito e-commerce un canone mensile che varia in base ai prodotti inseriti. Nessun costo aggiuntivo per la parte tecnica, nessun costo per aggiornamenti o per controlli di sicurezza.

Siamo poco obiettivi sui pacchetti preconfezionati gratuiti perché

  • in caso di errori tecnici a chi ci rivolgiamo?
  • come possiamo avere controllo di un codice sorgente che tutti vedono e analizzano? (non a caso ci sono costanti aggiornamenti da fare)
  • senza un adeguato servizio hosting dedicato, sono lentissimi
  • sono gratuiti ma costano nel tempo più di un sito fatto su misura!
  • è difficile definire con chiarezza i costi per tutta la manutenzione

Seo, ppc, social, come farsi trovare?

Tra le questioni da analizzare prima di fare un sito la visibilità deve avere una priorità estrema.

Come ci trova il cliente?

Di come farsi trovare dai clienti una volta fatto il sito è importante parlare in fase progettuale perché è un aspetto costosissimo ma che non può mancare in un sito.

Molti clienti pensano che basti mettere in rete il sito perché la gente arrivi a navigarlo, ma non è proprio così. Un sito deve essere trovato per avere successo. Ecco il progetto iniziale, ecco l'analisi dei competitors, ecco l'analisi delle ricerche ecco perché spendere per fare un progetto.

Un lavoro seo su un sito costa in media a partire da 8/10 mila euro, e questa informazione crediamo debba essere chiara prima di prendere qualsiasi decisione.

Non pensiamo al ppc come scelta alternativa perché i costi sono sempre un aspetto importante da capire. Il ppc funziona solo finché si spende quindi carta e penna e conti chiari.

Cosa sapere prima di fare un sito?

Come abbiamo scritto sono tanti gli aspetti da conoscere e le questioni da affrontare prima di fare un sito, per questo consigliamo sempre di avere le idee chiare prima di spendere perché, poco o tanto che sia, buttare denaro non piace a nessuno. Meglio spendere un po' di tempo per capire, meglio non fare che essere on line con un sito che non vedrà nessuno.

Inserito il:29/04/2016 11:09:06
Ultimo Aggiornamento:15/03/2017 08:54:39

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it

In evidenza

yost.technology nasce come start up e diventa nel tempo un sito completamente personalizzato...
leggi..
Aspetti strategici per fare della vendita on line, un punto di forza aziendale...
leggi..
La web agency non dovrebbe essere un semplice fornitore, ma piuttosto un partner...
leggi..
yost.technology