Perché pagare una consulenza web?
In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
yost.technology la piattaforma più evoluta di sempre
per creare e gestire siti internet
Faq>

Perché pagare una consulenza web?

Il mondo del web propone innumerevoli soluzioni per chi decide di avvicinarsi al virtuale, ma il problema, di fondo, è capire a chi rivolgersi per fare di un sito uno strumento di lavoro.

Non sempre chi si avvicina ha chiaro tutto il lavoro che serve fare per realizzare un sito e pagare una consulenza web specifica permette proprio di avere un chiaro punto di vista sull'insieme. Attenzione che è strano parlare di pagare una consulenza web quando il mondo propone preventivi gratuite, prima consulenza gratuita ma un'azienda che deve investire nel web deve capire un insieme di cose molto dettagliate e non sempre così facili e banali da capire

  • Costi nel tempo
  • Costi generali
  • Tipi di strategia e differenze sia economiche che tecniche
  • Aspetti tecnici
  • Differenza tra le varie proposte tecniche
  • Grafica, differenza tra grafica personalizzata, grafica fatta su misura, grafica generata da software o grafica curata da chi da di mestiere questo lavoro

Pagare una consulenza iniziale permette di capire meglio l'insieme e ponderare l'investimento in un sito aziendale.

Perché, quindi, pagare una consulenza web?

Avere una prima consulenza web per capire le reali esigenze dell'azienda e avere un prospetto spesa veritiero permette di fare un vero e proprio progetto. amdweb consiglia di analizzare uno schema di lavoro che identifica una serie di aspetti da analizzare quando si fa un sito, aspetti che amdweb sottolinea in ogni consulenza.

Aspetti tecnico strategici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
Aspetti economici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina | yost.technology
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimenti)
  • Costi grafici (desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Un consulenza web a pagamento ci permette di capire chi abbiamo davanti

Lo diciamo spesso anche nelle nostre consulenze: "non fidarsi mai di nessuno, ma cercare sempre di capire e andare a fondo", a patto si cerchi di realizzare il sito per uncontesto di lavoro. Pagando una consulenza web, dobbiamo capire se il punto di vista fornito dal consulente è obiettivo o se è l'unico modo che conosce l'agenzia web che abbiamo davanti.

Attraverso una consulenza riusciamo a definire

  • gli obiettivi in base all'azienda, alla mission, alle aspettative
  • i modi per arrivarci, e possiamo iniziare a lavorare nel sito in modo adeguato fin da subito
  • tempi e costi

Se chi abbiamo davanti ci permette una visione d'insieme di questo livello, siamo in grado di capire anche

  • se sono veri professionisti o ragazzini che si dilettano a fare siti;
  • se la nostra idea iniziale è fattibile o meno, migliorabile o completa;
  • se ne vale la pena, rispetto al nostro contesto, aziendale e personale

Un buona consulenza web è anche una consulenza che ci permette di capire se fare o non fare perché pondera e analizza l'insieme ed i suoi costi. Meglio spendere 200/300 euro per una consulenza e non fare, che azzardare un lavoro che rischia di farci apparire diversi, superficiali o poco seri. Certo facciamo attenzione anche ad un altro aspetto, perché troviamo situazioni aziendali che vorrebbero fare un sito con meno di 2000 euro e fanno fatica a capire perché pagare una consulenza web se poi non si fa il lavoro, ma per un'azienda lo spendere poco su un sito dovrebbe essere un'opzione che nemmeno si prende in considerazione. La nostra immagine, il nostro lavoro, i nostri sacrifici non possono essere on line, buttati la senza contesto perché non abbiamo chiare le potenzialità del web. La nostra immagine deve sempre essere in primo piano, e deve essere sempre all'altezza dei nostri servizi e di come gli offriamo.

Un lavoro serio nel web, non è gratuito

Altro motivo che non vogliamo far passare in sordina, che giustifica il perché pagare una consulenza web, è lo spessore della consulenza. Un'azienda come può darci consigli seri e ponderati gratuitamente? Come può un professionista capire bene i nostri obiettivi, abbozzare delle ricerche on line e darci consigli quando sa che potrebbe non avere niente in cambio? È uno dei primi errori che facciamo quando ci avviciniamo al web, quello di pensare che è facile e costa poco (niente), ma se ci pensiamo bene, è un settore che richiede

  • studi specifici
  • pratica
  • esperienza

Come possiamo trovare un professionista in ambito web marketing e associarlo al nostro business a titolo gratuito?

Non stiamo dicendo di buttare soldi o di preferire il pagamento ad una chiacchierata, ma di ponderare bene le spese di un sito e quando ci troviamo davanti a persone che si sembrano "giuste", cercare di fare il primo passo con un piccolo progetto, che ci permetta solo di avere le adeguate conferme. Non è sufficiente guardare gli altri lavori, perché ognuno ha la sua storia e non possiamo fare confronti con le specifiche esigenze di altri, dobbiamo capire per il nostro business qual'è la strada migliore, e poi, come raggiungerla. Un sito passa per tre step che abbiamo visto essere oramai obbligatori

  • Una fase iniziale di studio del progetto
  • Una fase esecutiva
  • una fase di post produzione, strategica e "tattica"

La presenza nel web che decidiamo di avere, dipende molto da noi, da cosa vogliamo e da cosa consideriamo importante nel nostro business per il nostro business, ma la cosa fondamentale è avere tutto chiaro e poter scegliere con cognizione di causa, potendo capire con attenzione le differenze di una scelta curata e di una scelta azzardata.

Avere un approccio strategico sbagliato, ci preclude una serie di opportunità che adesso il mercato di sta dicendo di cogliere. Il web è in espansione, il 18% di aumento di fatturato e la sempre più consistente convinzione, da parte del cliente finale, che internet sia un modo per risparmiare, comperare meglio e con più trasparenza. Su queste basi crediamo che sia davvero importante saper scegliere e, piuttosto di fare banali errori, pagare per una consulenza specifica nel nostro settore.

Inserito il:14/04/2017 17:50:58
Ultimo Aggiornamento:24/05/2018 12:45:29

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it
yost.technology