Come funziona la vendita on line?
In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
yost.technology il servizio web più evoluto di sempre
per creare e gestire siti internet

Come funziona la vendita on line?

Sembra tutto facile, si fa un sito (si trovano offerte da 500 euro o aziende che permettono di partire gratuitamente per il primo periodo e provare la vendita on line), si inseriscono i prodotti, qualche foto, qualche riga per la descrizione e si inizia a vendere... ci sono tante aziende che si propongono con slogan simili a questo ed è proprio perché molti "esperti" sottovalutano la realizzazione di un sito e-commerce che tanti clienti si chiedono come funziona la vendita on line o meglio come funziona VERAMENTE la vendita on line.

Se si vuole vendere on line, meglio investire un attimo di tempo per capire bene come funziona la vendita on line per rendersi conto da subito che

  • non è facile
  • costa molto (attenzione a capire bene tutti i costi della realizzazione di un sito e-commerce se si vuole capire come funziona la vendita on line)
  • ci si confronta con grossi colossi, quindi grandi budget
  • serve impegno
  • serve costanza
  • serve esperienza
  • serve professionalità

Da sempre amdweb consiglia di procedere alla realizzazione di un sito e-commerce seguendo uno schema di lavoro che spazia in tutti gli aspetti critici della realizzazione, schema che permette di capire come funziona la vendita on line e quanto è complesso parlare di vendita on line.

Aspetti tecnico strategici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
Aspetti economici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina | yost.technology
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Al di là di ogni considerazione tecnica, che aprirebbe le porte a troppe interpretazioni soggettive, consigliamo a chi cerca di capire come funziona la vendita on line, di capire bene la differenza tra

  • cms gratuito quindi parte tecnica open source
  • realizzazione completamente su misura quindi un lavoro personalizzato
  • sito web in licenza
  • e il servizio che propone amdweb, in licenza, con yost.technology dove non ci sono vincoli e si ha assistenza tecnica sempre nel prezzo

conviene mettere l'accento su alcuni aspetti cardine della vendita on line, dando per scontato (passaggio tecnico dello schema) che il sito deve essere sicuro, veloce per l'utilizzatore finale e strumento di lavoro per chi lo usa.

In relatà si consiglia di non sottovalutare proprio la scelta tecnica, cercando anzi di avere, prima di iniziare o prima di fare qualsiasi scelta, un prospetto economico dei costi tecnici nel medio lungo termine (ecco un prospetto di lavoro con il servizio tecnico amdweb e relative garanzie cliccando questo link)

Dove inizia la vendita on line?

Tutto inizia dal progetto iniziale, perché il progetto iniziale è il primo passo che permette di capire come funziona in generale un sito e nello specifico la vendita on line.

Il lavoro da fare nel progetto iniziale è ampio, perché si analizzano ad ampio spettro, tutti i passaggi del lavoro, evidenziando obiettivi, tempistiche, ruoli e costi.

  • Perché l'azienda farebbe o dovrebbe fare un sito?
  • Cosa ci si aspetta di spendere quando si parla di sito e-commerce?
  • Perché costa tanto vendere on line e pochi ne parlano?
  • Perché tante web agency consigliano di non fare un sito e-commerce?
  • Che marginalità c'è sul prodotto che si vende?
  • Come funziona la vendita on line nel medio lungo termine? costi, impegno e aspettative.

Sono alcune considerazioni da fare prima di spendere, prima di pensare di aprire un sito e-commerce, proprio per capire come funziona la vendita on line.

Altro aspetto da non sottovalutare, conseguenza del progetto iniziale è l'aspetto comunicativo strategico.

Serve scrivere nel sito, non si dimentichi mai che per essere trovato e per far capire cosa si propone, in un sito si usa solo il testo quindi attenzione maniacale alla comunicazione.

Quando una web agency pretende i testi dal cliente, senza proporsi per scriverli e per fare una strategia seo, sta già dicendo che non ci sarà seo nel sito e si dovrà spendere in altre forme pubblicitarie per arrivare al cliente finale. Improponibile pensare che un cliente in autonomia possa, senza esperienza, scrivere per un sito e per essere trovati.

Come funziona la vendita on line? un cliente fa delle ricerche, trova il sito, appura che quanto ha trovato rispecchi quanto cercava e, se tutto è chiaro (spedizioni, pagamenti, eventuali resi), procede con l'acquisto.

Non si banalizzi mai che il web ha concorrenza e spesso il maggior concorrente è amazon quindi se si vuole spendere poco, meglio optare per una vacanza rigenerante.

Il processo che porta un cliente a fare ricerche, trovare un sito e fare un acquisto sono vincolati ad un senso di sicurezza che permette all'utente di procedere nella transazione.

Parlare di comunicazione e strategie, per amdweb significa

  • analizzare le esigenze aziendali
  • analizzare il mercato
  • analizzare la concorrenza
  • fare un primo prospetto economico che permetta di capire quanto serve all'azienda per avere riscontri
  • fare un progetto redazionale
  • scrivere i testi (quindi definire che tipo di testo si andrà a scrivere)
  • coordinare le varie strategie (landing page per il ppc, seo per farsi trovare, condivisioni varie nei social o pagine specifiche per il mail marketing o per altri canali)

Perché tanti siti e-commerce non vendono?

Sembrerà banale ma tanti siti e-commerce non vendono perché

  • sono lenti
  • non hanno adeguate descrizioni
  • non sono chiari i metodi di pagamento
  • non sono chiari i metodi di spedizione
  • non sono chiari i tempi di spedizione
  • hanno costi esagerati (spedizione-prodotto-reso)
  • non sono chiari sulla politica di reso

Tanti siti e-commerce non vendono perché non è chiaro come funziona la vendita on line!

Tutti gli aspetti negativi che rendono sterile l'investimento in un sito e-commerce, se si analizzano attentamente, sono tutti punti di forza dei grandi colossi; si pensi alle aziende che fanno il reso gratuito, giusto per fare un esempio, mettendo il cliente in una condizione ideale di acquisto in quanto è consapevole che al massimo, senza costi, restituisce quanto acquistato. (quanti siti, invece, puntualizzano che le spese di reso sono a carico del cliente?)

Non è facile avvicinarsi al web e avere successo, mai ci stancheremo di dirlo ma questa consapevolezza deve essere un punto di partenza non un limite del resto, per aprire un punto vendita fisico, che costi deve sostenere un'azienda?

Non c'è confronto ma non si deve fare l'errore di essere troppo ottusi nell'investimento virtuale e si deve aver chiaro che serve investire.

Pubblicità, marketing e web marketing

Per capire come funziona la vendita on line serve mettere l'accento su tre aspetti

  • costi tecnici
  • costi realizzativi
  • costi post messa in rete (o costi strategici)

Arrivare al cliente finale ha dei costi importanti (ci sono settori che investono anche 50 euro per un contatto interessato, con una chiusura inferiore al 20%) quindi capire la vendita on line significa anche affrontare e capire i costi che ci sono per far conoscere e apprezzare il sito e-commerce.

La presenza nei social, giusto per fare un esempio, è un costo che deve essere contabilizzato nel prospetto iniziale perché non può essere inferiore a 3/400 euro al mese; la pubblicità con google o bing, tecnicamente si parla di adwords è un altro costo che spesso si sottovaluta (quando spesso si spendono anche 5000 euro al mese, alla faccia di amazon che ne investe 3/4 milioni).

Se si confronta il sito e la vendita on line con un punto vendita, i costi di acquisizione cliente utili all'e-commerce per generare fatturato possono essere paragonati ai costi di gestione del tenere aperto il locale quindi

  • personale
  • bollette varie
  • pulizie
  • rifornimenti vari

 

Inserito il:14/05/2019 11:31:59
Ultimo Aggiornamento:15/05/2019 09:25:43

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it

In evidenza

yost.technoloy è la piattaforma per fare siti proposta come servizio per le aziende che vogliono avere assistenza e...
leggi..
Tra i servizi proposti dallo staff amdweb, c'è la gestione della vendita on line, che...
leggi..
Ecco qualche spunto per capire cosa serve per vendere on line, ricordando sempre che lo staff amdweb è disponibile per preventivi personalizzati e strategie su misura! 04451716445
leggi..
yost.technology