Cosa significa avere un sito fatto male?
In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
yost.technology il servizio web più evoluto di sempre
per creare e gestire siti internet

Cosa significa avere un sito fatto male?

In genere un sito è fatto male quando non raggiunge gli obiettivi prefissati. Difficile dare una risposta, difficile a priori e in generale parlare di cosa significa avere un sito fatto male perché sono talmente tanti i parametri da analizzare che si rischia di essere banali.

Vogliamo in questa pagina, tuttavia, dare alcuni spunti di riflessione che possano permettere, a chi ha un sito o a chi si avvicina alla realizzazione del sito aziendale, di capire e analizzare aspetti, spesso banali, che se non considerati possono rendere inutile l'investimento fatto.

amdweb quando si parla di realizzare un sito, parte sempre da uno schema di lavoro che identifica, per macro categorie, tutto quello che serve per essere on line in modo professionale, schema utile per capire anche cosa significa avere un sito fatto male.

Aspetti tecnico strategici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, fattibilità, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
Aspetti economici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina | yost.technology
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimento contenuti e immagini)
  • Costi grafici (grafica desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

Il progetto è sempre il punto di partenza della realizzazione di un sito aziendale, quindi quando ci si chiede cosa significa avere un sito fatto male si parta sempre dall'analizzare il progetto iniziale, gli obiettivi e le tempistiche di lavoro per confrontare quanto fatto e quanto è stato accantonato.

Un sito fatto male è un sito che non ha un chiaro progetto iniziale di lavoro.

La scelta tecnica apre ad un mondo di interpretazioni e di analisi troppo soggettive per essere obiettive e oggettive quindi ogni partner avrà un punto di vista differente dall'altro. amdweb ha sviluppato yost.technology per proporre una visione di sito differente dove alla base del lavoro c'è un servizio tecnico assistito, progettato, realizzato e curato dallo staff amdweb, proposto con assistenza tecnica sempre compresa nel prezzo e con la possibilità di avere

  • un punto di partenza start up
  • una versione più avanzata, advanced (integrabile anche in fasi successive)
  • massima personalizzazione nel lavoro (con sviluppi esclusivi)

Sono step differenti dell'offerta, step integrabili nel tempi che cercano di arrivare a chi sta per iniziare, a chi ha esigenze più evolute nella gestione del marketing o a chi ha le idee chiare e vuole un partner esclusivo.

Ci sono tante soluzioni tecniche per fare un sito, soluzioni che possono essere gratuite, in licenza, su misura. Ogni azienda ha il dovere di capire e valutare segliendo il meglio per il proprio business.

Quanto è importante la comunicazione in un sito aziendale?

Aspetti comunicativi e redazionali, legati alla realizzazione dei contenuti, sono un ottimo punto di analisi per capire se e come il sito è fatto bene/male.

Cosa significa avere un sito fatto male? significa avere un sito che non spiega chiaramente cosa fa l'azienda, cosa propone, come lavora.

Troppe volte si trovano on line aziende che hanno anche prodotti di nicchia, difficili da trovare, che investono nel ppc (google adwords) per essere trovati ma che nel sito non curano l'abc del lavoro, non spiegano nulla, non si capisce cosa si compera o a che condizioni.

Un sito fatto male è un sito che non permette di capire cosa si sta facendo/comperando.

Diciamo che il testo nasce proprio da esperienze dirette dove la comunicazione ha portato a non comperare prodotti perché non era chiaro quanto proposto e questa riflessione nasce proprio per far capire che il dettaglio può fare la differenza nella gestione di un sito.

Sono tanti i feedback negativi "nascosti" che può avere un sito, aspetti complessi da individuare se non con l'esperienza e la professionalità del partner di lavoro che portano il cliente/visitatore a non contattare o a non portare avanti l'ordine.

Un e-commerce che vuole vendere, oltre ad essere veloce, (cosa significa avere un sito fatto male? avere un sito lento!) deve essere chiaro nelle descrizioni perché, come successo, quando si vede che non sono chiari i pesi delle confezioni o sono differenti nonostante le righe di spiegazione siano 4, quindi è palese la mancanza di attenzione, porta a scegliere altro.

Se sopra ad un certo importo speso si regalano le spedizioni, perché il sito non è coerente e le calcola fino alla fine? Nessuno se ne accorge prima di andare on line?

Sono tutti aspetti che devono essere analizzati e fanno parte di una gestione tecnico comunicativa delicata, che rischiano di compromettere il lavoro se non adeguatamente considerate.

Quanto è importante la comunicazione in un sito aziendale? Molto, la comunicazione in un sito aziendale è fondamentale quindi quando si parla di progetto iniziale si deve dare ampio spazio ai testi e alla relativa ottimizzazione seo dei contenuti (non importa se poi si spende in ppc per arrivare al cliente finale)

amdweb nell'ambito comunicativo, redazionale (e di conseguenza post messa in rete) consiglia di investire molto, perché se si cerca di far conoscere l'azienda a nuovi clienti si deve essere precisi nella presentazione e nel coinvolgere chi ha seriamente intenzione di contattare

Per progetto redazionale, amdweb intende:

  • analizzare le esigenze aziendali
  • analizzare il mercato
  • analizzare la concorrenza
  • fare un primo prospetto economico che permetta di capire quanto serve all'azienda per avere riscontri
  • fare un progetto redazionale
  • scrivere i testi (quindi definire che tipo di testo si andrà a scrivere)
  • coordinare le varie strategie (landing page per il ppc, seo per farsi trovare, condivisioni varie nei social o pagine specifiche per il mail marketing o per altri canali)

Cosa significa avere un sito fatto male?

Sulla base di quanto scritto parlare di sito fatto male significa parlare di un sito dove non si sono curati, per vari motivi, in genere economici, gli aspetti fondamentali della realizzazione, banalizzando un contesto aziendale molto importante per gli sbocchi che offre e per le opportunità.

Avere un sito aziendale significa avere un punto vendita, un negozio, un ufficio (aspetti che si definiscono nel progetto iniziale) che in base allinvestimento che si sceglie di fare, può diventare un ramo aziendale o una spesa inutile.

Attenzione ai costi, ma soprattutto attenzione a capire bene cosa serve ad un sito per essere professionale!

Qualche consiglio?

Il consiglio che ci sentiamo di dare a chi si avvicina al web, a chi non è soddisfatto di quanto ha o a chi vuole migliorare è quello in primis di essere coinvolto nelle scelte, tecnico strategiche del lavoro e fare un chiaro progetto.

Non banalizzare la scelta tecnica, se tanti usano le soluzioni gratuite, non significa per forza che sono le migliori, sono infatti un buon compromesso ma con tanti cossti nascosti e sempre massima attenzione alla motivazione di base che spinge a fare un investimento nel web.

Un sito non costa poco, se lo si vuole come partner dell'azienda quindi è fondamentale capire per cosa si spende (solo la consapevolezza permette di capire come ci si muove).

Mai fidarsi senza capire!

Inserito il:18/02/2019 10:58:33
Ultimo Aggiornamento:19/02/2019 12:02:20

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it
yost.technology