Quanto costa un sito web
In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
yost.technology la piattaforma più evoluta di sempre
per creare e gestire siti internet

Quanto costa un sito web?

Quando si parla di soldi, quando ci si chiede quanto costa un sito web, in generale, senza una chiara contestualizzazione, è sempre complicato dare risposte, perché si rischia di fornire informazioni sbagliate.

Quanto costa un sito web? dipende dal lavoro che si cerca, dipende da come si sviluppa, dipende da che tipo di visibilità si vuole dare al progetto. Il primo consiglio diretto che ci sentiamo di dare, a chi cerca di capire quanto costa un sito web è quello di identificare delle web agency che per vari motivi si distinguono e avere un preventivo personalizzato, specificando il più possibile esigenze, obiettivi, tempistiche. Per essere coerenti e dare una risposta precisa, serve una chiara contestualizzazione, altrimenti si parla sì di quanto costa un sito, ma si rischia di non dare risposte.

amdweb, titolare del servizio yost.technology, consiglia sempre di analizzare uno schema di lavoro e di seguire passo passo le voci che in primis sono utili per capire quanto costa un sito web, ma non da meno, aiutano a capire tutti gli step importanti della realizzazione.

Prima di spendere, poi, sta all'azienda o a chi segue il progetto web, capire come investire, cosa può essere più utile e cosa può essere fatto in un secondo momento.

Aspetti tecnico strategici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina
  • Progetto iniziale (obiettivi, aspettative, tempi)
  • Scelta tecnica (costi, opportunità nel medio lungo termine)
  • Realizzazione contenuti (Progetto comunicativo, progetto redazionale e stesura testi)
  • Post messa in rete (tutti gli aspetti che fanno lavorare un sito)
Aspetti economici

Costi per la realizzazione di un sito vetrina | yost.technology
  • Costi tecnici (piattaforma, dominio, certificati, personalizzazioni e assistenza)
  • Costi realizzativi (progetti, foto, inserimenti)
  • Costi grafici (desktop, mobile, immagine coordinata)
  • Costi pubblicitari (come si fa trovare il sito? ppc, social, seo, mail marketing?)

amdweb propone start up tecnici a partire da 1590 euro per un sito vetrina e 2790 euro per un sito e-commerce, start up che permettono a chi li usa di lavorare in piena autonomia e avere sempre assistenza tecnica compresa nel prezzo.

Come quantificare i costi di un sito?

Per iniziare a capire quanto costa un sito, per iniziare a capire le offerte che si trovano on line si devono fare alcune considerazioni concettuali: cosa ci si aspetta dal sito? Perché si vuole fare un sito? Se la risposta rientra nel contesto aziendale quindi nuovi clienti, vendita diretta o proporre servizi si deve aver chiaro un obiettivo: la visibilità che in termini  economici ha un peso non indifferente.

Quanto costa un sito web? L'importanza del progetto

Lo step iniziale è proprio strategico, perché il progetto permette di fare le prime considerazioni sia tecniche che strategiche (di conseguenza economiche). Si tende a banalizzare molto questo passaggio perché c'è ancora la mentalità di realizzare un sito, metterlo on line e aspettare clienti senza fare niente altro. Sono pochi i clienti che hanno chiaro l'iter corretto per avere successo, passate il termine, e sono troppi, ancora, i clienti che si fermano alla realizzazione e si aspettano risultati.

Il progetto iniziale del sito identifica obiettivi, prospetti economici nel medio lungo termine (almeno 3 anni) step di lavoro e tempi di realizzo.

Anche il progetto ha dei costi, certamente, soprattutto se si parla di portali o di siti aziendali strutturati; costi che possono variare in base alle ore di lavoro necessarie alla realizzazione del progetto (noi si quantifica in genere in 499 euro).

Quanto costa la parte tecnica di un sito?

Noi parliamo di scelta tecnica perché sempre si sentono clienti che usano cms gratuiti ma non sempre sono consapevoli di cosa implica la scelta, perché ignari di tutte le problematiche che hanno. yost.technology è la vera rivoluzione del web, perché è un punto di partenza, la parte tecnica per fare siti ideata, realizzata e curata dallo staff quindi fornita come servizio a costi chiari nel tempo e con la possibilità di avere sviluppi personalizzati. Una rivoluzione perché

  • tutti gli oneri tecnici sono dello staff (performance e sicurezza)
  • è ottimizzata per i motori di ricerca
  • ha costi chiari divisi in costi tecnici, costi per la realizzazione, costi post messa in rete
  • non ha vincoli di permanenza (no penali e nessuna finanziaria)
  • hosting dedicato
  • script social e integrazione servizi google
  • può essere personalizzata in base alle singole esigenze del cliente

Avere dei referenti tecnici permette di sfruttare al meglio le risorse per gli investimenti su strategie di visibilità; lavorare in progress permette di avere maggior libertà di movimento anche nella progettazione visto che quando serve, se  serve possono essere fatte tutte le integrazioni necessarie. Con yost.technology non serve più definire tutto subito prima di iniziare, anzi, il concetto di work in progress permette di avere molta libertà di movimento e costruire nel tempo un sito personalizzato in ogni aspetto.

I costi di start up sono davvero irrisori, ma attenzione non sono i costi totali del sito, sono costi tecnici quindi si devono aggiungere costi per realizzare i contenuti, eventuali grafiche personalizzate (abbiamo disponibili delle alternative visibili sulla pagina web.yost.technology) e tutti i costi pubblicitari.

La forza della proposta tecnica di yost technology è legata allo sviluppo in progress del progetto (aspetto seo non di poco peso da un punto di vista economico)

Quanto costa un sito?

Possiamo essere on line con un sito vetrina professionale a meno di 1000 euro e spendere un po' alla volta per integrare pagine o servizi; possiamo essere on line con un sito e-commerce professionale con meno di 1000 euro e anche qui, investire se serve, quando serve per strategie di visibilità o ulteriori servizi.

Siamo consapevoli che un sito e-commerce ha costi importanti, per questo si parla di costi di start up tecnico e di lavoro in progress. Non è incoerenza, ma un punto di partenza.

Quanto dovrebbe costare un sito?

Quanto dovrebbe costare un sito vetrina? | yost.technology

Analizzando quanto detto sopra (progetto, scelta tecnica, contenuti, post messa in rete), un preventivo di massima per un sito vetrina che vuole arrivare a fare qualche centinaio di accessi al giorno deve comprendere

  • la parte tecnica che con yost.technology è di 1590 euro (costo una tantum)
  • un lavoro seo, per arrivare ad un centinaio di pagine servono almeno 20 testi quindi una spesa di circa 2500 euro (costo una tantum)
  • un lavoro post messa in rete, con google si investe almeno 30 euro al giorno
  • presenza nei social 150 euro al mese
  • newsletter aziendale da 159 euro l'anno e 50 euro ad invio
  • costo annuale dominio 99 euro
  • costo annuale amministrazione sito 299 euro

Quanto dovrebbe costare un sito e-commerce? | yost.technology

Il discorso è un po' diverso, se cerchiamo di capire quanto dovrebbe costare un sito e-commerce perché la vendita on line deve confrontarsi con competitors importanti

  • la parte tecnica parte da 2790 euro (struttura base, si devono valutare un insieme di opzioni)
  • lavoro seo e inserimento prodotti si parte da 4000 euro
  • google e ppc da 50 euro al giorno
  • presenza nei social da 150 euro al mese
  • newsletter aziendale da 159 euro all'anno e 50 euro ad invio
  • costo annuale del dominio 149 euro
  • costo annuale del sito da 29 euro al mese se si mettono un vendita fino a 30 prodotti, (si arriva a 129 euro al mese per "N" prodotti)

Quali sono gli aspetti da capire prima di iniziare a fare il sito?

Ogni prospetto economico, ogni preventivo deve essere analizzato nel suo insieme, cercando di capire, in prospettiva se si è presa in considerazione ogni sfaccettatura. Non si può fare un sito, né chiedere quanto costa, senza passare per un'analisi curata di ogni aspetto che abbiamo proposto sopra; progetto, scelta tecnica, contenuti e post messa in rete.

Quando si vedono offerte economiche, a cosa si rinuncia? cosa non viene detto/analizzato?

 

Inserito il:15/04/2017 11:13:50
Ultimo Aggiornamento:05/07/2018 08:22:35

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it

In evidenza

yost.technology nasce come start up e diventa nel tempo un sito completamente personalizzato...
leggi..
Aspetti strategici per fare della vendita on line, un punto di forza aziendale...
leggi..
La web agency non dovrebbe essere un semplice fornitore, ma piuttosto un partner...
leggi..
yost.technology