In questo sito utilizziamo dei cookies per rendere la navigazione più piacevole per i nostri clienti.
Cliccando sul link "Informazioni" qui di fianco, puoi trovare le informazioni per disattivare l' installazione dei cookies,ma in tal caso il sito potrebbe non funzionare correttamente.Informazioni
Continuando a navigare in questo sito acconsenti alla nostra Policy. [OK]
Benvenuto login
yost.technology la piattaforma più evoluta di sempre
per creare e gestire siti internet

Quanto costa un sito web professionale?

È la domanda da 100 milioni di dollari, Quanto costa un sito web professionale? ma si fa spesso quando si contatta chi si occupa della realizzazione di siti web. Cerchiamo sempre di dire al cliente che il costo varia da progetto a progetto, il prezzo varia dalla grafica, dalla ottimizzazione seo, dalla stesura dei contenuti, dal tipo di strategia che si vuole adottare ma la cosa che lascia sempre perplessi è la notevole diversità di proposte economiche che si trovano on line quando tutte parlano di sito web professionale.

Partiamo dal chiarire quelli che secondo la nostra opinione sono i punti fermi del fare un sito, punti che ci permettono di fare chiarezza su quanto costa un sito web professionale ma, non da meno, cosa rende un sito web professionale: quando si fa un sito si devono analizzare un insieme di cose, noi mettiamo l'accento su due macro aspetti, tecnico/strategico ed economico.

Ne parleremo spesso, perché sono questioni molto delicate che influiscono sul lavoro finale. Consigliamo di affrontare sempre e con estrema consapevolezza, almeno concettuale, ogni passaggio per scegliere il meglio e investire nella presenza aziendale con cognizione di causa.

Aspetti tecnico strategici

Quanto costa un sito professionale? aspetti tecnici | yost.technology
  • Progetto iniziale
  • Scelta tecnica
  • Realizzazione contenuti
  • Post messa in rete
Aspetti economici

Quanto costa un sito professionale? | yost.technology
  • Costi tecnici
  • Costi realizzativi
  • Costi pubblicitari

Ogni passaggio può essere molto costoso o molto economico proprio in base a come lo si affronta.

Cosa rende un sito professionale?

Se partiamo da un progetto teorico per fare il nostro sito e cerchiamo di capire bene cosa vogliamo, ci rendiamo subito conto che sono tantissimi gli aspetti da analizzare. Sono tanti i fattori che rendono un sito internet professionale e chi ha già fatto esperienze si rende conto che se si salta qualcosa o la si sottovaluta, nel tempo è una lacuna nel sito.

Un fattore, in particolare, rende un sito professionale: la sua utilità per il cliente finale.

Chi ha fatto brutte esperienze o ha cercato un approccio troppo economico si trova a cercare on line quanto costa un sito web professionale e cosa rende un sito professionale per scoprire, alla fine, che del suo progetto può "salvare" ben poco. Se si spende con superficialità o se si cerca quello che costa meno, si è costretti a rifare ex novo.

  • Seo?
  • Ppc?
  • Social media marketing?
  • Newsletter?
  • Sponsorizzazioni?

Per molti clienti sono punti oscuri perché mai prima di iniziare hanno trattato questi argomenti concretamente ma se vogliamo un sito e vogliamo farci trovare da nuovi clienti dobbiamo iniziare prima di tutto dal capire cosa implica una scelta piuttosto che un'altra.

La web agency serve per farci capire concetti come seo, html, ppc, social, smtp e un vero partner spiega prima di tutto cosa conviene fare, poi trova la soluzione economica per realizzare il progetto. Partire dal costo è complesso perché alla domanda quanto costa un sito web professionale? si dovrebbe rispondere che si parte da almeno 6/8 mila euro per la realizzazione e 2000 euro al mese per la gestione, ma chi ci ascolterebbe?

Peggio se si parla di vendere on line, quanto costa un sito web professionale per vendere on line? Servono almento 5/6 mila euro al mese, senza tante date di scadenza ma anche qui, senza una chiara contestualizzazione, è una cifra pericolosa da proporre.

amdweb propone costi di start up per siti professionali davvero competitivi perché l'azienda produce e controlla tutti i settaggi tecnici.

Un sito vetrina può essere tecnicamente on line in pochi giorni a partire da 590 euro; un sito e-commerce da 790 euro. Non è un controsenso, sono start up tecnici a cui si devono aggiungere costi di inserimento, costi pubblicitari e potenziali sviluppi personalizzati.

È importante capire che in un sito professionale, ma in generale in un sito si deve fare una netta distinzione tra

  • aspetti tecnici
  • aspetti strategici
  • aspetti realizzativi

con i relativi costi. Per anni il mercato ci ha abituati ad un costo fine a se stesso del sito senza mettere l'accento su manutenzioni varie, aggiornamenti tecnici e costi pubblicitari. Un sito è come un negozio, serve seguirlo se si cercano risultati.

SEO o PPC

Stiamo parlando di come farci trovare: SEO significa visibilità con google senza spendere nel tempo, facendo da subito un lavoro di ottimizzazione nei motori di ricerca per farci trovare dal cliente; PPC significa spendere in pubblicità pagando ogni click a google. Scegliere non è facile perché se trattiamo stoccaggi sempre diversi di materiale non ha senso fare seo, cosa diversa se siamo ad esempio produttori e vogliamo essere presenti nel mercato con una certa stabilità nel tempo.

Ecco cosa dobbiamo capire dei costi di un sito professionale, il tipo di consulenza/assistenza che abbiamo nella realizzazione e nel post messa in rete.

La seo ha costi iniziali che si ammortizzano nel tempo, il ppc ha costi apparentemente inferiori subito ma li ha per sempre. Si impari a vedere il sito nei costi anche nel medio lungo termine: quanto costa un sito professionale in 5 anni? in 10?

Servizi hosting, ssl, assistenza tecnica: spesso si parla di migliaia di euro senza un progetto chiaro di budgeting. Il servizio hosting con yost.technology ha costi chiari, nel tempo, quindi è possibile fare una proiezione molto precisa.

  • 20,00 euro per la registrazione o rinnovo del nome
  • 99,00 euro per lo spazio di base (250mb di spazio, 3 caselle mail da 100 mb e 1 gb di traffico)
  • 149,00 euro per lo spazio di avanzato consigliato per e-commerce (500 mb di spazio, 5 caselle mail professionali da 200 mb e 3 gb di traffico)
  • 299 euro per lo spazio top (2 gb di spazio, 10 caselle mail professionali da 200 mb e 5 gb di traffico)

Social e strategie

Il mondo social deve essere affrontato sempre e comunque e ci sentiamo di dire che anche le newsletter dovrebbero far parte di una scelta strategica aziendale. Una newsletter professionale (noi proponiamo lanewsletter.net) permette all'utente finale di registrarsi e mette in evidenza le condizioni di utilizzo del sistema, chiede l'accettazione delle regole e controlla la mail inviando un link di conferma prima di registrare il cliente al database. Se non si curano questi aspetti e si usano sistemi economici che registrano il cliente senza condizioni di privacy e senza conferma, si rischiano multe salate. E si deve considerare che questo è un piccolo dettaglio che mai viene analizzato!

Se ci stiamo chiedendo Quanto costa un sito web professionale dobbiamo capire che questi aspetti sono molto importanti per quantificare il lavoro realizzativo perché, per essere concreti, un sito con un minimo lavoro seo costa almeno 3/4000 euro in più rispetto ad un sito dove il cliente manda alla web agency una serie di testi già fatti, che sono semplicemente da inserire nella piattaforma. L'ottimizzazione porta ad avere nel tempo risultati, la non ottimizzazione dei testi e della piattaforma porta ad avere un sito che con molte probabilità, vedremo solo noi se non ci spendiamo continuamente soldi.

Come può un'azienda proporre un sito a poche centinaia di euro e chiamarlo professionale?

Aspetti tecnici di un sito

Noi proponiamo yost.technolgy come parte tecnica perché yost.technology è una parte tecnica (quindi non un progetto né un'offerta economica per fare un sito ma una sola parte tecnica, un punto di partenza) e come tale viene fornita dallo staff per la realizzazione di un sito ma la caratteristica di base, che la distingue da tutte le proposte, gratuite o a pagamento è la sua verstatilità perché può diventare nel tempo un vero e proprio progetto su misura.  Non facciamo quindi grossi discorsi sulla scelta tecnica perché proponiamo un punto di partenza che nel tempo potrà avere ogni personalizzazione e focalizziamo l'attenzione sugli altri aspetti che possono influenzare i costi dell'insieme.

Ci preme appunto sottolineare che i costi di yost.technology sono costi tecnici che non comprendono strategie, realizzazione di testi, seo o social network; anche Lanewsletter.net ha un costo a parte, 159 euro con 200 invii al giorno su database del cliente.

I limiti tecnici di un sito professionale

Se usiamo dei cms gratuiti, non abbiamo un sito professionale e lo scopriamo nel tempo quando il sito inizia a servirci realmente per lavoro. Un cms gratuito, joomla, wordpress per capirci, è comodo perché non ha costi iniziali ma dobbiamo sapere prima di spendere che nel tempo necessita per forza di manutenzione e di assistenza tecnica che spesso porta il costo del progetto a superare il costo di un lavoro su misura.

È un paradosso parlare di limiti tecnici di un sito professionale perché un sito professionale è un sito che si usa per lavoro e non può avere limiti tecnici. L'azienda non si deve adattare alla parte tecnica ma deve trovare nella parte tecnica un partner di lavoro, uno strumento di lavoro.

Prima di spendere o prima di cercare quanto costa un sito web professionale dobbiamo fare chiarezza su quello che ci serve ed essere consapevoli che un sito all'inizio non ha esigenze né di hosting né tecniche ma appena comincia a fare effetto il lavoro seo e si iniziano a fare accessi scopriamo tutti i limiti tecnici della piattaforma che ci hanno spacciato per professionale. Bastano 200 accessi al giorno per far emergere tutti i limiti.

Strategie e professionalità del sito

Se navighiamo sui siti più di moda del momento, amazon, ebay, apple, zalando giusto per fare qualche nome notiamo una cosa straordinaria: ogni cosa sembra essere dove la cerchiamo. Dalla home alla ricerca, dalla descrizione delle caratteristiche alle condizioni di vendita. Non sono messe a caso le informazioni, tanto meno la navigabilità del sito perché dietro a tutto quello che vediamo c'è un minuzioso lavoro tecnico di realizzazione del progetto. Un cliente sembra in poltrona a casa con ogni comodità bella evidente. Difficile che qualche servizio che ci serve non sia ben visibile.

Parliamo di strategie, parliamo di progetto iniziale, scelta tecnica, contenuti e post messa in rete. Un aspetto per capire quanto costa un sito web professionale è legato proprio al lavoro strategico che ci troviamo alle spalle e ce ne rendiamo conto perché in un sito dove la strategia è curata, troviamo ogni cosa al proprio posto e, da notare, nulla è dato per scontato.

Amazon stesso parla di prime e nonostante pubblicizzi il servizio anche in tv è molto chiaro sul funzionamento e sulle condizioni. Un sito non curato strategicamente lo riconosciamo subito perché è caotico e per arrivare ad un qualcosa, dobbiamo fare molti click.

Quanto costa un sito web professionale?

  • Dobbiamo affrontare costi tecnici (nel nostro caso parliamo dei costi di yost.technology ed eventuali personalizzazioni)
  • Dobbiamo affrontare costi realizzativi (costi una tantum per la realizzazione del sito)
  • Dobbiamo affrontare costi strategici (pre e post messa in rete, pubblicità, newsletter, social, PPC)

Possiamo fare un sito spendendo poche migliaia di euro? Sì, senza dubbio si, ma non si parla di sito web professionale!

Inserito il:01/06/2016 16:29:10
Ultimo Aggiornamento:15/04/2017 10:27:40

yost.technology

Il sistema più semplice ed intuitivo per creare e gestire siti internet professionali

amdweb_logo_foot.PNG virtualeitaliano.PNG lanewsletter-net.PNG faiconoscerelatuaazienda.it

In evidenza

yost.technology nasce come start up e diventa nel tempo un sito completamente personalizzato...
leggi..
Aspetti strategici per fare della vendita on line, un punto di forza aziendale...
leggi..
La web agency non dovrebbe essere un semplice fornitore, ma piuttosto un partner...
leggi..
yost.technology